Title

Sei sicuro?

Forum Cane epilettico (16)

Cane epilettico (16)

Citazione | 8 anni fa
edited by

Ciao a tutti. Volevo sapere se qualcuno dei vostri cani è affetto da epilessia e, nel caso, che terapia gli somministrate.

Citazione | 8 anni fa
edited by

Ciao! Fortunatamente la mia per ora è sanissima....io mi sentirei di consigliarti come farei come per gli umani: consulta PIU´ veterinari e studia la metodologia migliore...

un abbraccio a te e al Poldo....

Citazione | 8 anni fa
edited by

Dopo diversi tentativi siamo finalmente riusciti a trovare il modo di tenere sotto controllo le crisi di Poldo...abbiamo anche rischiato di perderlo...ma purtroppo da questa malattia non si può guarire!
Il neurologo mi ha spiegato le possibili cause e le varie cure...che però a volte possono non fare nessuno effetto! Fortunatamente non è stato il caso del mio puzzolente!Il problema è che le medicine che è costretto a prendere tutti i giorni possono provocare dei danni al fegato...e questo un pò mi spaventa...
So che molti cani soffrono di epilessia...mi chiedevo se qualcuno magari può rassicurami con la propria esperienza...
Grazie!

Citazione | 8 anni fa
edited by

speriamo che qui qualcuno abbia info che possano aiutarti....in qualsiasi caso: hai sentito PIU´ medici? o è l´unico parere che hai ottenuto?

Eva  
Citazione | 8 anni fa
edited by

Ti faccio i miei piu´ sinceri auguri, sono sicura che tutto andra´ per il meglio!

Tienici informati sulla salute di Poldo e se ci saranno risvolti positivi, ok ?

HollyMolly & Co.

elisa 
Citazione | 8 anni fa
edited by

non me ne intendo ,ma credo sia molto simile all epilessia umana......non si guarisce ma si può convivere e ammazzare o prevenire le crisi...per quanto riguarda il fegato chiedi se cè,come x noi,un prottettore nei casi in cui il cane debba prendere molte medicine!auguri!!!

Citazione | 8 anni fa
edited by

speriamo che qui qualcuno abbia info che possano aiutarti....in qualsiasi caso: hai sentito PIU´ medici? o è l´unico parere che hai ottenuto?


Ovviamente abbiamo consultato più medici...siamo andati anche in una clinica per cani...poi dal neurologo...il migliore di Roma...che ora lo ha in cura insieme al nostro veterinario.
Facciamo controlli periodici ed ora riusciamo a tenere sotto controllo le crisi con bromuro e fenobarbitali.
Dopo l´ultimo controllo il veterinario ci ha detto che dei valori nel sangue erano un pò alti ma il neurologo ci ha chiesto di fare analisi più dettagliate...vi terrò aggiornati!
Grazie a tutti!
E fatemi sapere se avete esperienze simili alla mia!

Citazione | 8 anni fa
edited by

lucky ha l epilessia...noi ci conviviamo(leggi il diario)da qnd era piccolo....la reniamo a bada con la pillola dintoinale e poi ,al momento con le perette micronoan(mi pare)..........a volte gli vengono ancora gli attakki e il nstr vet ci ha detto di lasciarlo in pace in quei momenti e nn enfatizzare sennò x lui è peggio....io gli sto cmq accanto e cerco di farglisentire ke sn li in modo discreto!!!

Anna 
Citazione | 8 anni fa
edited by

Indagini statistiche hanno mostrato che nel 62% dei casi il primo attacco si manifesta tra 1 e 3 anni di eta’.. Al di sotto dell’anno di eta’ la causa piu’ probabile va ricercata nell’idrocefalo interno congenito o in reazioni vaccinali..
Tra 1 e 3 anni con molta probabilita’ si tratta di epilessia vera o in relazione di una malattia a causa ignota.
Quando invece l’epilessia si manifesta negli anni successivi le cause vanno ricercate in lesioni invadenti l’encefalo (tumori, ascessi, ecc.) o in danni celebro vascolari.
Per quanto riguarda la terapia il primo giudizio e’ il medico veterinario che deve dare la cura a un cane epilettico e se il soggetto va curato per le sue manifestazioni di crisi o per le cause che le hanno provocate.
Inoltre non tutti i soggetti con crisi epilettiche necessitano di un trattamento specifico.
Il giudizio viene dato in base al numero al tipo e alla modalita’ di comparsa delle crisi.
Mio fratello teneva controllato con una pastiglia e spesso trovava il cane svenuto ma con il farmaco indicato dal veterinario il cane aveva una vita normale.

Citazione | 8 anni fa
edited by

Indagini statistiche hanno mostrato che nel 62% dei casi il primo attacco si manifesta tra 1 e 3 anni di eta’.. Al di sotto dell’anno di eta’ la causa piu’ probabile va ricercata nell’idrocefalo interno congenito o in reazioni vaccinali..
Tra 1 e 3 anni con molta probabilita’ si tratta di epilessia vera o in relazione di una malattia a causa ignota.
Quando invece l’epilessia si manifesta negli anni successivi le cause vanno ricercate in lesioni invadenti l’encefalo (tumori, ascessi, ecc.) o in danni celebro vascolari.
Per quanto riguarda la terapia il primo giudizio e’ il medico veterinario che deve dare la cura a un cane epilettico e se il soggetto va curato per le sue manifestazioni di crisi o per le cause che le hanno provocate.
Inoltre non tutti i soggetti con crisi epilettiche necessitano di un trattamento specifico.
Il giudizio viene dato in base al numero al tipo e alla modalita’ di comparsa delle crisi.
Mio fratello teneva controllato con una pastiglia e spesso trovava il cane svenuto ma con il farmaco indicato dal veterinario il cane aveva una vita normale.


Il nostro neurologo ci ha spiegato che nel caso di Poldo ci sono cellule malate isolate in una zona del cervello che all´improvviso(soprattutto quando il cane si rilassa) possono mescolarsi alle altre e farle impazzire...è in questo momento che inizia una crisi!
Le crisi di Poldo sono piuttosto violente...considerando anche i suoi quasi 40kg...quindi bisogna stare li a tenerlo per evitare che si faccia male e che distrugga casa!
Ora che siamo riusciti a trovare una cura che lo fa stare bene (due sere fa ha avuto una crisi di pochi secondi a distanza di un mese dalla precedente) il neurologo ci ha fatto sospendere le vaccinazioni perchè dice che potrebbero alterare gli effetti delle medicine...sono un pò preoccupata per questo anche se Poldo è sempre in casa con noi...e non è mai a contatto con altri cani o gatti...

Citazione | 8 anni fa
edited by

ciao a tutti...... la mia Shana soffre di epilessia da 2 anni circa. I primi tempi durante le crisi diventava cattiva e ringhiava, non riconosceva nessuno o crollava tutta rigida e perdeva i sensi o iniziava a tremare, perdere bava, pipì, sguardo fisso. Abbiamo scoperto dopo averla portata in un ottimo centro neurologico a Montecatini che soffre di 2 tipi di epilessia: oltre a quella classica anche ad una forma che prende il sistema limbico. La stiamo curando con il Gardenale. Sembra funzionare anche se ogni tanto qualche piccola crisi si ripresenta. Domani festeggia i 6 anni e nonostante le crisi e le pastiglie sembra ancora una cucciolotta. Non ti preoccupare per Poldo trovata la cura può vivere normalmente.
Dagli un bacione da parte mia e una leccata da Shana

Citazione | 8 anni fa
edited by

Anche il mio Ettore soffre di epilessia. La prima crisi l´ha avuta dopo pochi giorni che è stato aggredito (senza conseguenze per fortuna) da un altro cane, circa 3 anni fa. Da allora le crisi epilettiche si manifestano ogni 4-5 mesi. Il veterinario ci ha così consigliato di non adottare alcuna somministrazione di farmaci, per non abbattere il mio delizioso quadrupede. Ettore ha una vita normalissima. Corre, gioca, dorme senza nessun problema.
Nel momento della crisi (che dura circa un paio di minuti), irrigidisce tutte le articolazioni, ha lo sguardo fisso e perde i liquidi (saliva e tutta la pipì). Al termine della crisi è come si svegliasse da un sonno. Sembra non rendersi conto di ciò che è successo. Noi gli stiamo vicini e gli manteniamo il testino per evitare che si faccia del male.

edited by

ciao Barbara, il mi cane soffre di epilessia da quando ha 3 anni, se non ricordo male, l aprima volta è stata bruttissima perchè non sapevamo cosa fare poi con il tempo abbiamo capito che lei in quel momento vuole sentirsi assicurata, la prendiamo in braccio e le mettiamo acqua fredda sulla testa, perchè se ci fai caso in quel momento è come se il cervello si surriscaldasse, non bisogna alzare la voce ma parlare con calma e dopo nemmeno un minuto si riprende, ora il mio cane ha 13 anni e prende delle pillole da allora devo vedere come si chiamano, in ogni caso da quando ha cominciato a prendere le crisi vengono sempore più distanziate nel tempo, se vuoi sapere altro la mia email è [email protected]
in bocca al lupo
katia
ps: volevo sapere se qualcuno sa se il cane epilettico ha problemi con le anestesie, perchè dovrei operarlo e il veterinario mi ha detto che potrebbe avere problemi ma l´anno scorso ne ha avuto uno leggero e non le è successo nulla ma ora avanza con gli anni sempre di più e ho paura

Citazione | 8 anni fa
edited by

Brutta cosa l´epilessia...il cane del mio ragazzo morì proprio per via di quella malattia...
Rip Luke

Bruna 
Citazione | 8 anni fa
edited by

ciao barbaraepoldo,io ho vissuto con l´epilessia di polly per ben 12 anni....
polly è arrivata in casa mia a 45gg di vita...uno spettacolo di pastore tedesco(anke se morta è comunque nel mio profilo)..la sua epilessia si è mostrata praticamente subito
epilessia congenita....povera piccola....era proprio dentro di lei dalla nascita!!
abbiamo provato molte cure,tra cui ci sono pure quelle elencate dagli altri qui sopra,la sua prospettiva di vita era intorno ai 5 anni perkè il vete mi ha spiegato ke ogni attacco creava dei danni al suo sistema nervoso e vista la frequenza degli attacchi (almeno 3 a sett nei primi 3 anni e di addirittura 5minuti di tempo la durata dell´ attacco!!!!) la avrebbe creato un deficit tale che sarebbe stato meglio...lasciarla andare nell´arcobaleno con un aiutino.....
alla fine ho girato non ricordo piu neanke quanti veterinari fino a trovare la cura giusta...il luminale
si,l´epilessia è un terno al lotto e non è facile trovare una giusta cura appunto perchè non si guarisce ma ci si convive a vita...
bè polly era arrivata verso i sei anni ad avere 2 massimo 3 attacchi al mese!!!
le davo la sua pasticca di luminale la mattina e la sera e quando aveva un attacco epilettico le facevo una puntura di valium per via anale ke fa effetto piu in fretta.
il lato positivo di questa cura era ke polly era praticamente rifiorita (certo il giorno dopo l´attacco era ancora tonta ma vigile e durante il giorno poi completamente attiva) ed essendo un salvavita umano costa pochissimo,2€ a scatola!!!!
sono felicissima di aver dato a polly una prospettiva di vita così lunga,ben 7 anni in piu della stima iniziale e direi che non è poco!!! (anke se poi una notte l´epilessia se l´è portata via... )
spero di esserti stata utile e che anche tu riesca a trovare la cura giusta per il tuo piccolo
se il tuo vete è aperto a consigli,accennagli questa cura se ti va
tanti baci da me e dalle mie belvette

Grazia 
Citazione | 8 anni fa
edited by

Ciao, anche il mio Homer ha sofferto di epilessia, ma soltanto i primi tre anni di età. Gli davamo il Gardenale; adesso ha 10 anni e sta bene. Come dicevano in un precedente intervento, ci sono epilessie che si risolvono naturalmente con l´età. A noi è andata bene, spero sia così anche per voi!

Devi essere collegato